Egitto, nuova scoperta: affreschi dai colori brillanti

0

Un territorio che pensavamo non nascondesse più tesori ci sorprende di nuovo! Scoperta archeologica incredibile: una tomba nella necropoli di Saqqara ha mantenuto in un perfetto stato di conservazione affreschi datati a più di 4 mila anni fa.

Necropoli di Saqqara

Saqqara è una vasta necropoli situata in Egitto a circa 30 chilometri a sud della città moderna del Cairo. La sua rilevanza storica è testimoniata da Djoser, una piramide a gradoni considerata la più antica tra le piramidi. Se questo non bastasse, nel contesto civico, almeno fino alla terza dinastia, Saqqara fu la necropoli reale dell’Antico Regno.

La scoperta

Ancora oggi, dopo più di 4 mila anni, l’Egitto ci fa riscoprire colori e affreschi in ottime condizioni. Nello specifico queste testimonianze artistiche si trovano nella tomba di un funzionario del faraone Djedkara Isesi. Khuwy è il nome del nobile appartenente alla quinta dinastia che riposa da millenni in una tomba a forma di “L” con le mura affrescate da dipinti con colori brillanti. La vicinanza alla tomba del suo faraone e il fatto che la sua ultima dimora fosse rimasta intatta dopo i furti delle successive epoche fanno pensare ad una spiccata rilevanza nella società.

Tra le altre cose è emersa una colonna in granito che colma una lacuna nella storia egizia. Infatti nessuno sapeva prima di oggi quale fosse il nome della sposa di Djedkara. Nel granito rosso di Assuan l’incisione recita così: “Colei che vede Horus e Seth, la grande moglie del re, sua amata Setibhor”.

In quasi 10 anni di attività la rivista indipendente “Tracciati d’Arte” ha promosso decine di iniziative artistiche e culturali su tutta Roma e provincia. La nostra sede è a Ladispoli e lavoriamo a stretto contatto con centinaia di attività locali situate sul litorale Nord di Roma e non solo. L’ideatore e editore è Andrea Cerqua (www.andreacerqua.it) noto artista a livello nazionale, maestro in arti pittoriche e fondatore dell’ Associazione Culturale “Fatto a mano”. Quotidianamente la rivista viene distribuita in tutto il territorio in più di 5000 copie in via completamente gratuita. La si può trovare esposta in moltissime attività del Litorale Nord di Roma, musei, biblioteche, centri culturali e di aggregazione giovanile. Come rivista utilizziamo fondi messi a disposizione dai commercianti che scelgono di darci fiducia e si affidano a noi per inserzioni pubblicitarie cartacee e digitali. Grazie a loro possiamo continuare a condividere la nostra passione per l’arte, la cultura, l’artigianato, il territorio e la creatività anche in senso più generale. Su Facebook la redazione gestisce un gruppo “Amici dell’Arte” molto attivo con oltre 5000 iscritti, qui ognuno ha la possibilità di condividere le proprie creazioni artistiche con il pubblico dei social. Le riviste sono integralmente sfogliabili online su www.tracciatidarte.it/riviste Buona lettura! W l’Arte!

Lascia un commento

Questo sito raccoglie informazioni anonime sulla navigazione, mediante Cookie integrati da terze parti. Rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge, continuando a navigare su questo sito accetti e acconsenti l’uso dei Cookie. Approfondisci leggendo la "Cookie policy completa"

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi