Cerimonia premiazione premio perseide

1

Si è svolta ieri a Roma, presso l’Auditorium della Confesercenti di via Nazionale, la cerimonia di premiazione del concorso letterario “Premio Perseide 2014”, organizzato dall’Associazione Culturale CiRCe, presieduta dalla sig.ra Marianna Loredana Sorrentino.

Al termine di un lungo percorso, durante i quali una giuria “popolare” di lettori ha valutato ben 26 testi provenienti da partecipanti di tutta Italia, sono risultati vincitori, e quindi selezionati per la fase finale, cinque testi per le due categorie in gara: romanzi “editi” e romanzi “inediti”.

I testi che hanno raggiunto la fase finale, sono stati a loro volta valutati e giudicati da una giuria di “qualità”, composta da tecnici esperti nel settore dell’arte e della cultura, che nell’arco di un mese hanno selezionato i due migliori romanzi delle rispettive categorie.

Tra i finalisti concorrevano ben quattro scrittori del nostro territorio, di cui due nella categoria INEDITI e due nella categoria EDITI.

Nella categoria INEDITI troviamo Daniela Alibrandi (Cerenova), con il romanzo “La fontana delle rane”, che è stato giudicato il miglior romanzo e quindi vincitore della categoria, aggiudicandosi tra l’altro un contratto di pubblicazione con la casa editrice Sovera Edizioni e Gabriella Maramieri (Cerveteri), con “La canzone di Rosita”, ritiratasi all’ultimo momento in quanto posta sotto contratto editoriale con un’altra casa editrice.

CrocioniCover
Cover del romanzo di Claudia Crocioni, Alienato.

Nella categoria EDITI troviamo invece Claudia Crocioni (Ladispoli), con il romanzo “Alienato”, pubblicato nel 2011 con la Aletti Editore, che per un soffio non si è aggiudicato la vittoria. Infatti c’è stato un ex aequo con un altro romanzo e la giuria ha dovuto ricorrere ad un’ulteriore votazione per proclamare il definitivo vincitore, che è risultata essere Angela Barbieri, con il romanzo “Il lupo è veramente cattivo” pubblicato nel 2011 con la Città del Sole Edizioni, già vincitore del PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE “MONTEFIORE” – SEZIONE QUALITA’.

cover Cyborg_Amazon
Cover del romanzo di Roberto Serafini, Cyborg 1.0

Il quarto finalista è Roberto Serafini (Campo di Mare), con il romanzo “Cyborg 1.0”, pubblicato nel 2014 con Youcanprint Edizioni, classificatosi quinto a pari merito con la giornalista messinese Simona Manfrè (“Salvami l’anima”, Edizioni Smasher, 2013).

Il Premio Perseide 2014 è stato vinto da Fabio Bonasera, con il romanzo inedito “La vita non fa prigionieri”, risultato il più gradito dalla giuria popolare e che si è aggiudicato anche la “Mozione speciale ASSOARTISTI”, ricevendo in premio un dipinto di Carlo Grechi, altro artista di Cerveteri, ben noto a Tracciati d’Arte.

Complimenti vivissimi a tutti i partecipanti con l’augurio di una carriera ricca di successi.

 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=5JNNTu1mePM]

 

339815_294570077220493_1884038393_o
Cover del romanzo di Angela Barbieri, vincitore nella categoria EDITI.

10293636_367785456724078_7015768718455758958_o

Lascia un commento

Questo sito raccoglie informazioni anonimi sulla navigazione, mediante Cookie integrati da terze parti. Rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge, continuando a navigare su questo sito accetti e acconsenti l’uso dei Cookie. Approfondisci leggendo la "Cookie policy completa"

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi